Dolci Anzano di Puglia

Crostate, cartellate e pastiera


  • Una festa non è una vera festa se la tavola non è imbandita con dolci colorati. A Pasqua la colomba, a Carnevale le chiacchiere, a Natale il panettone: ogni occasione è quella giusta per gustare le ottime bontà locali.

    L’antica Forneria Marconi produce squisiti dolci ad Anzano di Puglia. Durante ogni festa, il forno si inebria di profumi caratteristici: arancia, mandorla, canditi, cannella e l’atmosfera raggiunge subito l’apice dell’allegria.

    Tutti i dolci sono realizzati con materie prime di elevata qualità per offrire la migliore esperienza gustativa.

    Il forno, specializzato nella produzione di dolci ad Anzano di Puglia, produce:

    • le zeppole, fritte o al forno. I dolci tipici della festa del papà sono preparati nel modo tradizionale: ciambelline di pasta choux farcite da un giro di crema pasticcera e arricchite da amarene.
    • le cartellate, il dolce pugliese per eccellenza. Farina olio e vino: la Forneria Marconi resta fedele alla ricetta tradizionale utilizzando solo ingredienti naturali. La realizzazione delle cartellate avviene interamente a mano. Dalla stesura dell’impasto, con la tradizionale macchina per la pasta dotata di manovella, al taglio della stessa in striscioline, fino alla colata di miele e mandorle per rendere le cartellate fritte ancora più golose.
    • i quaresimali, tipici biscotti che le massaie preparavano nel periodo di Pasqua. Il Forno Marconi mantiene viva questa tradizione preparando ogni anno i deliziosi biscotti ripieni di mandorle tostate. Fatti con farina di tipo “0”, zucchero, strutto, uova, latte, cacao, lievito e aromi, i quaresimali sono il fine pasto ideale per le festività, magari accompagnati da un ottimo distillato.
    • i mostaccioli, realizzati con farina miele zucchero e cannella e ricoperti da una golosa glassa al cioccolato.
    • la pastiera napoletana, realizzata con ricotta fresca e scorzette di arancia. Per realizzare questo dolce, il Forno Marconi utilizza ricotta fresca proveniente dai produttori locali: garantisce così la freschezza delle materie prime e sostiene i piccoli produttori.
    • Grandi lievitati come pandoro, panettone e colomba sia nelle versioni classiche che rivisitate secondo l’estro del panettiere.

      Oltre ai dolci tipici delle festività, nel laboratorio artigianale si sfornano ogni giorno gustose crostate a base di creme o di frutta. Tra le più richieste vi è quella farcita con mascarpone e cioccolato o quella di cachi, realizzata solo durante la stagione in cui il frutto è naturalmente disponibile.

      Il forno propone anche biscotti al burro e paste di mandorla, oltre alla famosa torta di mele e ricotta, una rivisitazione della classica torta di mele ancora più golosa.